1907 - FERROCARRILES NACIONALES DE...

1907 - FERROCARRILES NACIONALES DE MEXICO

9324
In Stock
€95.00
Tax included Shipping excluded

Titolo obbligazionario 4% del valore di 100 Dollari U.S. GOLD - GUARANTEED GENERAL MORTAGE FOUR PER CENT. REDEEMABLE GOLD BOND - SPECULATIVE BOND - UNCACELLED WITH COUPONS

Società creata come Ente pubblico da Porfirio Diaz nel 1907 e nazionalizzata nel 1937.

PayPal

Description

Ferrocarriles Nacionales de México (FNM) era un ente pubblico decentralizzato del Messico , creato da Porfirio Díaz nel 1907 , nazionalizzato da Lázaro Cárdenas del Río nel 1937 e messo in liquidazione da Vicente Fox Quesada in seguito alla cessione del sistema ferroviario messicano avviato da Ernesto Zedillo Ponce de León nel 1997 .

L'inizio della ferrovia in Messico può essere ricondotto alle concessioni concesse da Maximiliano I del Messico, poi proseguite da Benito Juárez .

L'antecedente originale della compagnia fu creato sotto il mandato del governo di Porfirio Diaz , poiché sotto il suo governo di 30 anni si sviluppò la maggior parte delle ferrovie attualmente esistenti. Infatti, prima del "Porfiriato", era stata costruita solo la rotta messicana dal Messico a Veracruz, dal momento che il maggiore interesse del generale Díaz era quello di sviluppare industrialmente il paese, ma aveva uno zelo speciale per la ferrovia.

La maggior parte delle ferrovie di quel tempo erano amministrate da compagnie straniere e solo poche erano di origine nazionale. Ad esempio, la Ferrovia del Pacifico meridionale del Messico era sotto il regime della ferrovia del Pacifico meridionale degli Stati Uniti e alcune strade nel nordest del Messico provenivano dalla ferrovia di Atchison, Topeka e Santa Fe . Nel centro del paese, la compagnia Ferrocarril Central Mexicano operava, originariamente da capitale straniero.

Nel 1898, José Ivés Limantour propose di regolare il sistema di concessioni delle compagnie ferroviarie sulle linee future che sarebbero state costruite a partire dal 1900. Nello stesso anno il Ministero delle Finanze emise la prima Legge Generale delle Ferrovie. Questa legge stabiliva la concessione di concessioni per la posa di linee ferroviarie solo quando rispondevano ai bisogni economici del paese e univano l'interno della Repubblica con i porti commerciali più importanti.

Il 29 febbraio 1908 fu firmato un accordo tra il governo federale e le compagnie fuse della Central Railroad e della National Railroad per creare la Compañía de los Ferrocarriles Nacionales de México, dove lo stato messicano aveva una partecipazione approssimativa del 58% del rete ferroviaria.

Product Details

Year of issue
1907
Nation of issue
Messico

Reviews

No reviews
Product added to wishlist
Product added to compare.

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for the operation and useful for the purposes described in the cookie policy.
If you want to learn more or opt out of all or some cookies, see the cookie policy.
By closing this banner, clicking on a link or continuing navigation in any other way, you consent to the use of cookies.